Io no

“La maggioranza degli italiani vorrebbe essere come me, si riconosce in me e condivide i miei comportamenti”” dice Berlusconi.
Io no.
Non mi piace niente, non mi riconosco in niente nè niente condivido, ma proprio niente di quell’individuo.
Vorrà dire che mi rassegnerò ad esser minoranza.

8 thoughts on “Io no

  1. Con me siamo in 3.

    Votare una coalizione il cui capo, il Kaliffo Al Berluscah Primo (e speriamo l’ultimo) non ti piace proprio per nulla, vuole solo dire che dall’altra parte non esiste NULLA, solo un immenso Buco Nero puzzolente e totalmente privo di suono!

    L’unica forma di difesa che ho è andare a votare alle primarie per Bersani, che già la dice lunga sullo 0,0001% di speranza che lui possa cambiare qualcosa.
    Tanto è vero che mi guarderò molto bene dal votarlo poi alle elezioni vere, ma magari potrebbe riuscire a ricostruire un minimo di spina dorsale in un PD che è ben oltre la curva piatta: Ora della morte xx,yy.

    Meditate gente.

    Occorre pure dire che buona parte dei proletari (ammesso che ancora esistano) che mi capita di sfiorare nella mia vita, sembrano proprio volere assomigliare a LUI e solo a LUI. Per cui purtroppo penso che abbia in gran parte ragione il Kaliffo…..

  2. @Spiritum: Vedi che mi dai ragione, Io il melaphonino non ce l’ho e neppure mi verrebbe mai in mente di volerlo. Ho ereditato un nochia da 70 Euro dalla figlia che avendo le dita grosse voleva una tastiera tipo BlackBerry.
    Eppure sono un ex-ricco nati da gente moderatamente ricca che non ha mai avuto problemi di nessun genere.

    Tu il melaphonino l’hai desiderato, e se non mentivi hai parlayo di una riunione di lavoro tra architetti, capomastri e altri lavoratori con Partita IVA più te e tutti avevavate lo stesso Melaphonino (che poi a rate costa meno di 50 Euri al mese). Ma è il concetto, come noi che siamo in 4 e abbiamo 3 televisori e 4 videoregistratori, 4 laptop e 3 postazioni Fastweb. Io ho appena ereditato un computer dalla figlia che è dovuta passare al Mac per questioni grafiche. Per cui gioisco in XP sul mio vecchio e bestemmio in Vista sul nuovo (Sempre pensato che Vista fosse una gran caxxata, non pensavo così grande).

    Tu non hai idea di cosa sia un proletario.

    Io che sono del 43 ho ancora fatto a tempo a vederne tanti, a vedere il frutto dell’immigrazione meridionale per fare carne da cannone per Agnelli (vietato l’ingresso a cani e meridionali: tipico di Torino, a Milano non si è mai visto nulla di simile).

    Ho visto ragazzi che nel subito dopo guerra, con una serie di parassiti terrificanti per l’agricoltura: dorifore delle patate, processionari per le piante e altri, andare a dare la caccia a questi parassiti, perchè venivano ricompensati (pochissimo ma a peso) a pacchi consegnati.

    Però già nei 2 piccoli stabilimenti di mio padre, i figli degli operai diventavano capoofficina e finivano gli studi ed i loro figli miglioravano la loro situazione economica e sociale.

    Poi sono arrivati i Demoniocristiani di sinistra, il centrosinistra e hanno buttato via un casino di soldi per soddisfare le seghe mentali dei Socialisti che volevano a tutti i costi la Nazionalizzazione dell’energia elettrica e hanno pagato cifre spaventose per una serie di centrrali decotte e obsolete, manco fossero centrali nucleari.

    Mi ricordo ancora la barzelletta dell’immagine dell’operaio medio dopo la nazionalizzazione dell’ENEL.

    Un omino pallido e smunto in una tutina blu molto lisa e con su scritto “enel davanti enel di dietro”.

    Era anche l’epoca della barzelletta sul cane dell’ENI: “Con quale gamba fa pipi il cane dell’ENI? Ma con quella di Centro Sinistra”.

  3. @spiritum: Dimmi in quali di queste caratteristiche, della definzione classica di Proletario, ti riconosci:

    Il proletario presta la sua forza lavoro al capitalista e ottiene da questo solamente i mezzi necessari (in forma di salario) per poter riprendere la produzione il giorno seguente.

    Io direi in nessuna, ma forse ho letto male i tuoi post degli ultimi 2 anni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...