Il country

Siete mai stati ad una festa country? Qui in Italy, of course. C’è la più grande concentrazione immaginabile di cappelli da cowboy, stivali da cowboy, baffi e barbe da cowboy. Il fulcro della festa è la musica, “country” ovviamente. Nelle persone comuni al terzo brano scatta l’effetto marmellata e tutti i brani sembrano uguali. Io sono una persona comune.
Un’analisi a parte la meriterebbero i balli, robe tipo “quadriglia a scambio cpn sette donne pari al terzo set”.
Non capisco perchè qualcuno possa sentire il bisogno di importare un qualcosa di così “etnico”, soprattutto quando si hanno così tante tradizioni caserecce. Non ho mai sentito che nella profonda provincia texana ci siano feste della tarantella dove la gente non vede l’ora di andarse in giro con la maschera di pulcinella mangiandosi la pastiera.

4 thoughts on “Il country

  1. @Caporale: sono tutte cowboy. Mica ci sono andato proprio proprio, partecipavo ad un evento che era dirimpettaio alla festa country, quindi mi son promosso ad osservatore. La storia vale anche per i raduni dei bikers: li guardi e ti chiedi: “Ma come saranno tutti i giorni, nella quotidianità?” perché mica potranno andare sempre in giro così. Invece vanno sempre in giro così, ne ho conosciuto uno che fa il cuoco in un pensionato.

  2. In USA capisci se una casa colonica (quelle che di solito sono costruite sopraelevate di un piano dal terreno) è abitata dahell veri “Rednecks” se contadini o “Bikers” se semplicemente fancazzisti.
    Il segno più chiaro è dato dai cani. Quando neppure loro hanno il coraggio di stare sotto il porticato a dormire nell’afa del giorno, vuol dire che neppure le zanzare sopravviverebbero alla puzza dei cosiddetti “umani”.
    Vorrei capire perchè poi la gente ha così disprezzo per i Bikers. Gli Hells Angels ed i Bandido sono molto più ricchi (e criminali) dei camorristucoli di Gomorra. Penso che possiedano (e terrorizzino) ampie zone della Svezia e grandi parti del Canadà (tanto per citarne 2 a caso).

  3. @marcoscud: mai disprezzato nessuno, in vita mia (eccetto i pedofili, i disonesti, i violenti e i delinquenti in genere). Provo un mix di curiosità e stupore nei confronti di certe \”carte\” dei bikers, alcuni topos molto caratteristici (catene al portafoglio, l\’uso della pelle nell\’abbigliamento…). Sono basito di quanto tu dici circa gli Angels e i Bandido.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...