Il touch per tutti

htc-touch-vivaSarebbe stato più ad effetto – forse – chiamarlo il “touch dei poveri”, ma spendere 250 euro e fischia per un cellulare e definirlo “per poveri” pare brutto, di ‘sti tempi.
Si venga, ordunque, alla ricca e dotta recensione.
Trattasi di HTC Touch Viva, sontuoso entry level per iniziare qualsivoglia utente al trendissimo mondo del touch, cavandosela con “poco”. Per le caratteristiche più squisitamente tecniche pregasi leggere la rigorosa scheda di telefonino.net, qua si parlerà di impressioni d’uso di un cialtrone.
Dunque: dopo ben 13 mesi il buon Nokia N70 (uno dei cellulari che mi è durato di più) è passato in altri mani. Il demone dell’acquisto ha lavorato, sottopelle, per un mesetto e per finirlo, come è ben noto, è dovuto uscir fuori. Quando si ha tutt’attorno gente che sfoggia iPhone ti vien voglia, soprattutto se sei un tecnofilo, di buttarti nel settore touch. L’analisi comparativa tra le molteplici soluzioni, incrociata con un sempre ristretto budget, ha fatto cadere la scelta sul suddetto. Scartato la mattina di Natale (ma già avviato qualche sera prima, per verificare che tutto fosse in ordine, ma con tanto di simulazione di sopresa lo stesso) ha fatto subito una buona impressione. L’HTC Touch Viva (chissà perchè poi viva) c’ha diverse ottime robine da tenere in considerazione:
a. c’ha su Windows Mobile 6.1 che, se da un lato è un filino instabile (molto ma molto meno delle precedenti versioni, solo 3 hard reset in due giorni di dure customizzazioni estreme), è altamentissimamente customizzabile, sia sotto il profilo dell’aspetto sia sotto quelle delle applicazioni disponibili (una marea). Sì, lo so che anche l’iPhone è customizzabile ma sempre entro quello stesso schema grafico e con applicazioni da AppStore (a meno di non sbloccarlo, ma anche lì son tante le inutility più che altro). Poi, sinceramente, non mi interessa il paragone con l’iPhone, quindi non voglio fare polemiche, ok?
b. collegarlo con qualsiasi altro PC è una cosa immediata, basta una porta USB e lo si vede, come disco, anche con Linux. Il chè non è una banalità dato che portarsi dietro un bel po’ di spazio a disposizione (come scheda MicroSD ad esempio, ma senza dover togliere la scheda) e poterne usufruire ovunque e quantunque senza nessun altro prerequisito non è niente male (tipo: fai una foto e la scarichi immediatamente, per dire).
c. c’ha il copia&incolla (devo esser sincero: la mancanza che più mi irrita nell’iPod Touch e nell’iPhone, è una questione ideologica).

Il touch (sistema denominato “Flo” da HTC per questo modello) non è male, contando che lo schermo è solo un 2,8 pollici (però il telefono complessivamente ha il vantaggio di essere molto leggero e poco ingombrante): nelle icone grandine funziona perfettamente (ed è anche veloce nella risposta, veramente ben congeniato), per il resto o ci si adatta ad usare un tochetto di unghietta o si usa il pennino, anche per la non felice idea di sistemare il display un pochetto abbassato rispetto alla struttura. Chiaramente non c’ha il multitouch e l’accellerometro come l’altro, bisogna accontentarsi, costa anche la metà.

Confesso una cosa brutta e penosa: ho scaricato un tool per avere la stessa interfaccia dell’iPhone anche sull’HTC. Andava benino, ma mi faceva veramente tristezza e l’ho cavato quasi subito.

Nota: se qualche buon’anima di HTC fosse in ascolto e volesse inviarmi in prova qualcuno dei modelli superiori sarei ben lieto di sottormi al test, invece di sprecarli con gente che non sa apprezzare. Lo dico come uno che ha ben chiaro quello che è l’alternativa ma ci piace anche l’avere certe sicurezze e certe impagabili comodità.

One thought on “Il touch per tutti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...